Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
18/10/2012

Malattie sessualmente trasmesse - Parte 6: alcune specifiche modalità di trasmissione


Intervista alla Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

A cura di: Dott.ssa Nicoletta Orthmann (O.N.Da)
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 6: alcune specifiche modalità di trasmissione

Sintesi dell'intervista e punti chiave

Riprendiamo a partire da oggi la pubblicazione dell’intervista che la professoressa Graziottin ha rilasciato per O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, sulle malattie sessualmente trasmesse. Nel corso dell’ultima puntata avevamo sottolineato come l’attenzione ai segni e ai sintomi di queste patologie sia di estrema importanza, perché facilita la diagnosi da parte del medico e può indurre a richiedere un consulto tempestivo.
Più importante ancora, però, è la prevenzione, perché non sempre tutto è curabile con facilità: anzi, come abbiamo già sottolineato parlando della Chlamydia, queste malattie possono avere conseguenze a lungo termine molto pesanti sulla salute e sulla fertilità. I due principi cardinali della medicina – prevenzione e diagnosi precoce – sono quindi in questi casi ancora più importanti.
Le malattie a trasmissione sessuale si possono contrarre anche con un semplice bacio? E con i rapporti orali?
Nella sesta parte dell’intervista rilasciata per O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, la professoressa Graziottin illustra:
- come, in generale, i virus a trasmissione per via ematica possano passare solo in presenza di lesioni alle mucose della bocca;
- come, di conseguenza, il contagio sia in questi casi piuttosto improbabile, ma non impossibile;
- i limitati rischi del bacio, che però può trasmettere l’epatite B;
- due importanti minacce per il rapporto orale: Papillomavirus e sifilide;
- come il 48% dei giovani presenti forme aggressive di Candida, che può essere trasmessa anche per via orale.

Per gentile concessione di O.N.Da - Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna

top


Audio e video stream correlati:
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 10: consigli di prevenzione
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 8: l'epatite B
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 7: i fattori di rischio legati al fumo
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 5: i sintomi e i segni
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 4: l'importanza dell'autoprotezione
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 3: Papillomavirus, fattori di rischio e vaccinazione preventiva
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 2: il Papillomavirus
Malattie sessualmente trasmesse - Parte 1: modalità di contagio, tempi di latenza

Parole chiave:
Bacio - Candida recidivante - Epatite B - Malattie sessualmente trasmesse - Papillomavirus - Sifilide


© 2012 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.