IT

Menopausa: come affrontarla

La caduta dei livelli di estrogeni conseguente alla menopausa comporta una serie di disturbi a carico dell'organismo. La risposta? Terapia ormonale sostitutiva, stili di vita corretti e farmaci mirati quando la donna non possa o non desideri assumere ormoni.
Weight excess and inflammation in menopause: pathophysiology of a dangerous liaison and role of lifestyles

Weight excess and inflammation in menopause: pathophysiology of a dangerous liaison and role of lifestyles

Weight gain is a common condition in menopause. It recognizes both nonmodifiable and modifiable multifactorial etiological mechanisms. The first include: age, climacteric hormonal changes, alteration of hunger and satiety circuits, reduction of energy expenditure and sleep disorders; while among non-modifiable factors: sedentary lifestyle and nutrition, including the eating time (chrononutrition and chronotype)...
Insonnia in menopausa: le false promesse dell'alcol

Insonnia in menopausa: le false promesse dell'alcol

L’insonnia è una spiacevole conseguenza della menopausa. A volte sembra che un aperitivo aiuti a dormire meglio. Ma l’alcol, inizialmente amico del sonno, alla lunga presenta un conto pesante per la salute. La vera soluzione? Terapia ormonale e movimento fisico. Nella “pillola” di oggi: tensione muscolare e dolore intimo…
Metabolic syndrome in menopause

Metabolic syndrome in menopause

Menopause is associated with a high risk for cardiometabolic diseases, including metabolic syndrome (MetS), cardiovascular disease (CVD) and type 2 diabetes (DMT2). Insulin resistance, abdominal obesity, dyslipidemia and hypertension are interdependent factors associated with menopause. The increase in the systemic inflammation is the common denominator of MetS...
Sindrome endocrino-metabolica in menopausa

Sindrome endocrino-metabolica in menopausa

La sindrome metabolica (Metabolic Syndrome, MetS) costituisce un complesso di fattori di rischio correlati all’insorgenza di malattie cardiovascolari (CVD), diabete mellito di tipo 2 (DMT2) e aterosclerosi. Lo stato menopausale aumenta notevolmente la probabilità di insorgenza di MetS...
L’intimità felice non ha età

L’intimità felice non ha età

Anche un amore appassionato e longevo può fare i conti con un appannamento del desiderio e del piacere. Ma il calo del testosterone, tipico dell’età avanzata e a volte peggiorato dall’ovariectomia, può essere compensato con una terapia ormonale locale, se non ci sono controindicazioni particolari. Nella “pillola” di oggi: rapporti e dolore profondo, le possibili cause…
Dopo un tumore: come riprendersi la vita

Dopo un tumore: come riprendersi la vita

Ho saputo che lei ha tenuto un bel corso per medici e psicologi per aiutare le donne a ritrovare salute e gioia di vivere dopo un tumore. Mi ha colpita perché i medici di solito parlano di “sopravvivere”, non di gioia di vivere. Ho 47 anni e sono guarita da un tumore maligno, un carcinoma squamoso causato dal papillomavirus, con l’asportazione dell’utero e delle ovaie. Mi sento però molto giù....


Disturbi ginecologici e menopausali: le terapie naturali sono efficaci e sicure?

Disturbi ginecologici e menopausali: le terapie naturali sono efficaci e sicure?

Valutare l’efficacia e il profilo di sicurezza di piante e prodotti derivati comunemente utilizzati per la cura dei sintomi menopausali e di alcuni disturbi ginecologici: è questo l’obiettivo dello studio condotto da ricercatori delle Università di Ljubljana (Slovenia) e Bratislava (Slovacchia) nell’ambito del progetto OEMONOM...
Menopausa: le possibili terapie a 60 anni

Menopausa: le possibili terapie a 60 anni

Ho 60 anni, e sono in menopausa da quando ne avevo 50. Da allora soffro di ipertensione (sono arrivata ad avere 140 su 100 di pressione) e di colesterolo alto. Ma soprattutto ho delle vampate tremende, con forti sudorazioni, e di notte dormo poco e male. Il ginecologo ha detto che l’età e la familiarità per tumori sconsigliano il ricorso alla terapia ormonale. Ma io così non posso andare avanti...
Orgasmo appannato dopo la menopausa: le ragioni biologiche

Orgasmo appannato dopo la menopausa: le ragioni biologiche

Dopo la menopausa, molte donne notano che l’orgasmo è meno potente di una volta. I motivi sono diversi: involuzione dei corpi cavernosi, da cui dipende l’eccitazione; perdita di ormoni; secchezza vaginale e dolore. La risposta? Stili di vita sani e una terapia ormonale almeno locale. Nella “pillola” di oggi: stitichezza e prostatite…
Dopo un tumore al seno: come recuperare una felice intimità

Dopo un tumore al seno: come recuperare una felice intimità

Le terapie adiuvanti per il tumore al seno posso provocare una menopausa precoce, con atrofia vaginale, scarsa lubrificazione e dolore ai rapporti. Ma con la giusta strategia di cura si può recuperare un’intimità soddisfacente. Nella “pillola” di oggi: sport e doping, tutti i rischi per la salute maschile…
Artrosi dopo la menopausa: perché gli estrogeni aiutano a curarla

Artrosi dopo la menopausa: perché gli estrogeni aiutano a curarla

Ho 54 anni. Purtroppo soffro di artrosi alle mani e ai piedi, come mia mamma e mia nonna. Una mia amica con lo stesso problema, anche più grave del mio, ha iniziato la terapia ormonale su consiglia della sua ginecologa: non sono passati neanche sei mesi e sembra miracolata. Mi dice che il dolore è più che dimezzato...
Search on site
Scientific papers
Go to advanced search