EN

Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 5: Tipologia

Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 5: Tipologia

14/03/2019

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Secondo il neurologo e sessuologo olandese Marcel Waldinger, esistono quattro tipi di eiaculazione precoce: ognuno riconosce fattori predisponenti e precipitanti differenti, e quindi diverse terapie. Il messaggio chiave che deve rassicurare gli uomini è che oggi abbiamo cure efficaci per tutte le situazioni.
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- i quattro tipi identificati da Waldinger: primario, acquisito, variabile, soggettivo;
- da quali fattori dipende e da quali caratteristiche è contraddistinta l’eiaculazione precoce primaria;
- i fattori che possono predisporre alla forma acquisita: deficit di erezione, disfunzioni tiroidee, elevati livelli di infiammazione sistemica, prostatiti;
- come il tipo variabile dipenda essenzialmente dall’ansia indotta da una determinata relazione;
- in che cosa consiste la forma soggettiva, e perché richiede una consulenza di coppia;
- le terapie di riferimento: farmaci sistemici, terapia sessuologica, spray locale a base di lidocaina e prilocaina;
- in quali casi, in particolare, si può ricorrere allo spray;
- in che modo agisce questa nuova cura, e in quanto tempo dispiega appieno la sua efficacia.

Per gentile concessione di M.D. webtv

Parole chiave:
Disturbi dell'erezione / Disfunzione erettile Disturbi sessuali maschili Eiaculazione precoce Rapporto di coppia Terapia medica

Leggi anche
Iscriviti alla newsletter