Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
28/02/2019

Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 3: Età di insorgenza


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 3: Età di insorgenza

Sintesi del video e punti chiave

In genere si pensa che l’eiaculazione precoce sia un problema tipico dei giovani: trattandosi infatti di un disturbo che ha una base genetica, si suppone che esso debba necessariamente manifestarsi sin dal primo rapporto o dal primo atto di autoerotismo. In realtà esiste un secondo fattore scatenante che può intervenire più avanti negli anni.
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- la differenza fra eiaculazione primaria, o lifelong, e secondaria, o acquisita;
- come la genetica spieghi l’80 per cento dei casi di eiaculazione precoce;
- come il restante 20 per cento sia invece correlato a un disturbo erettivo emergente dopo i 40-50 anni;
- perché l’uomo colpito da un disturbo dell’erezione tende ad essere anche un eiaculatore precoce;
- come in questi casi la diagnosi differenziale e la terapia debbano orientarsi a curare innanzitutto il deficit erettivo, di cui la precocità è un sintomo secondario.

Per gentile concessione di M.D. webtv

top


Audio e video stream correlati:
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 13: Evoluzione delle terapie
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 12: Attenzione alle autoterapie
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 11: Le domande che i medici dovrebbero fare
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 10: Impatto sull'orgasmo femminile
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 9: Disturbi sessuali indotti nella donna
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 8: Il punto di vista della donna
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 7: Anamnesi e diagnosi
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 6: Impatto emotivo
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 5: Tipologia
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 4: Meccanismi maschili e femminili del piacere
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 2: Epidemiologia e definizione
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 1: Introduzione

Parole chiave:
Disturbi dell'erezione / Disfunzione erettile - Disturbi sessuali maschili - Eiaculazione precoce - Sessualità maschile


© 2019 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.