EN

Sudorazioni profuse: un segnale imbarazzante della menopausa

Sudorazioni profuse: un segnale imbarazzante della menopausa

14/10/2021

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Insieme alle vampate e alle tachicardie notturne, le sudorazioni improvvise e abbondanti sono il sintomo più evidente della peri e post menopausa. Dipendono da una sregolazione dell’ipotalamo, la centralina che dal centro del cervello regola le funzioni vitali, determinata prima dalle fluttuazioni e poi dalla carenza definitiva di estrogeni. Come tutti i disturbi correlati alla fine della vita fertile, anche le sudorazioni possono essere tenute sotto controllo con le giuste terapie e corretti stili di vita.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- le principali funzioni governate dall’ipotalamo: pressione arteriosa, respirazione, frequenza cardiaca, ritmo sonno-veglia, temperatura corporea;
- la temperatura corporea ottimale;
- come cambia la temperatura della donna nelle due fasi del ciclo, ossia prima e dopo l’ovulazione;
- in che modo un ipotalamo perfettamente funzionante fa fronte alle modificazioni della temperatura ambientale;
- che cosa accade, invece, quando la carenza estrogenica altera la risposta dell’ipotalamo;
- le donne più esposte al problema;
- i fattori che possono ulteriormente complicare il quadro clinico; stress, alcol, sovrappeso, sedentarietà, grassi e zuccheri;
- i pilastri della prevenzione: una terapia ormonale su misura, stili di vita sani (alimentazione equilibrata, movimento fisico quotidiano, zero eccessi).

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Cervello / Sistema nervoso centrale Estrogeni Menopausa / Sintomi menopausali Sudorazione Tachicardia notturna Vampate di calore

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter