Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
26/07/2009

Pillola contraccettiva e salute femminile


Intervista alla Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

A cura di: Anna Gallicchio
Sintesi dell'intervista e punti chiave

Pillola contraccettiva e salute femminile

Scarica l'intervista:
Pillola contraccettiva e salute femminile
(952 kByte)

Sintesi dell'intervista e punti chiave

La pillola fa ingrassare? Aumenta il rischio di tumore della mammella? Favorisce la formazione di macchie sulla pelle, quando si prende il sole? Sono alcune delle domande che molte giovani si pongono prima di assumere un contraccettivo ormonale. Le risposte sono quasi sempre tranquillizzanti, purché in parallelo si adottino stili di vita sani e/o gli opportuni accorgimenti preventivi.
Che cosa bisogna fare per non aumentare di peso durante l’assunzione della pillola? Che cosa ci dicono gli studi scientifici sui rapporti fra contraccezione ormonale e cancro al seno? Come prevenire, in ogni caso, la formazione di macchie cutanee da prolungata esposizione solare?
In questa intervista illustriamo:
- come la pillola al drospirenone contrasti la ritenzione idrica e l’aumento della pressione, favorendo così non solo il mantenimento del peso forma, ma persino una sua leggera riduzione;
- la necessità, in parallelo, di avere sempre un’alimentazione equilibrata e fare movimento fisico con regolarità;
- i cibi da evitare e quelli consigliati;
- come tutte le ricerche compiute su milioni di donne dal lancio della pillola a oggi (oltre 50 anni) indichino che i contraccettivi ormonali non aumentano il rischio di tumore della mammella;
- come la pillola, nelle donne con tendenza alle efelidi, possa effettivamente favorire la comparsa di macchie cutanee;
- gli accorgimenti da seguire quando si sta al sole: protezione totale sul viso, creme colorate, cappellino.

top


Audio e video stream correlati:
La pillola contraccettiva compie 50 anni: quale bilancio in Italia e nel mondo? – Prima parte
Cura dell'ipertensione: il contributo della pillola contraccettiva
Cerotto contraccettivo e peso corporeo: un'alleanza positiva
Contraccezione ormonale: tutti i vantaggi per le donne da 40 a 50 anni
Contraccezione ormonale: le opzioni migliori per le donne fra i 25 e i 45 anni
Contraccezione ormonale: vie di somministrazione e vantaggi per la salute
Una contraccezione su misura per ogni età e ogni esigenza
Contraccezione ormonale: i criteri di scelta

Parole chiave:
Cancro al seno - Peso corporeo - Pillola al drospirenone - Salute femminile - Stili di vita


© 2009 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.