EN

Integratori in gravidanza: che cosa assumere prima del concepimento – Parte 2

Integratori in gravidanza: che cosa assumere prima del concepimento – Parte 2

26/10/2017

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Nella prima parte di questo video abbiamo visto quali sono le vitamine e gli oligoelementi indispensabili per una gravidanza serena: acido folico, omega 3 e 6, calcio, ferro, iodio, magnesio, rame, selenio, zinco, vitamina C e vitamine dei gruppi B e D. Oggi vediamo quali sono le donne che hanno il maggiore rischio di carenze nutrizionali e che devono quindi essere seguite con particolare attenzione, per poter avere una gestazione sicura per sé e per il piccolo che verrà.
Nella seconda parte di questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come il rischio più elevato di carenze e scompensi si registri nelle donne disagiate o povere, sottopeso, obese, celiache, affette da sindromi da malassorbimento e con gravidanze ravvicinate;
- il ruolo essenziale dei consultori nel garantire alle giovani meno abbienti un’adeguata integrazione di oligoelementi essenziali;
- perché sia l’eccessiva magrezza sia l’obesità possono determinate pericolose carenze nutrizionali;
- l’attenzione specifica che va riservata alle donne obese sottoposte a bypass o bendaggio gastrico;
- in che modo la celiachia, la gluten sensitivity e patologie come il morbo di Chron determinano malassorbimento intestinale e la conseguente carenza di sostanze essenziali per la salute;
- il fattore di rischio rappresentato dalle gravidanze multipli o gemellari, e dagli aborti spontanei ripetuti.

Per gentile concessione di Medicina e Informazione WebTv

Parole chiave:
Celiachia Concepimento Disturbi gastrointestinali Gravidanza Integratori alimentari Obesità Peso corporeo Povertà Sensibilità al glutine / Gluten Sensitivity Vitamine e oligoelementi

Iscriviti alla newsletter