EN

Diabete: un nemico della gravidanza da cui proteggersi con le giuste misure preventive

Diabete: un nemico della gravidanza da cui proteggersi con le giuste misure preventive

21/04/2022

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

L’Italia è prima al mondo per età media della prima gravidanza: 23 anni e 6 mesi. Inoltre, ben il 9 per cento dei concepimenti avviene dopo i 40 anni. Siamo quindi un Paese dalle cicogne molto tardive. In questo contesto, è essenziale prestare grande attenzione al diabete gestazionale e alla sua prevenzione, perché uno dei fattori predisponenti di questa malattia è proprio l’età. Va infatti ricordato che, pur tendendo a scomparire dopo il parto, il diabete gestazionale, oltre determinare gravi rischi ostetrici e pediatrici, predice l’insorgenza di un diabete di tipo 2 alla menopausa.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- i tre pilastri della prevenzione per la donna che affronti una gravidanza avendo una familiarità per il diabete: alimentazione corretta, movimento fisico quotidiano, peso nella norma;
- i motivi biologici per cui è fondamentale avviare la gestazione in peso forma;
- perché una corretta distribuzione degli alimenti nel corso della giornata è essenziale per garantire un adeguato sviluppo del feto e, al tempo stesso, un ragionevole aumento di peso nella mamma;
- che cosa è meglio mangiare a colazione, a pranzo e a cena per ottimizzare la nutrizione del piccolo e non ingrassare troppo;
- l’incremento di peso ottimale nei tre trimestri dell’attesa;
- i rischi ostetrici legati all’eccessiva crescita del feto;
- perché il diabete gestazionale è un importante segnale d’allarme per la salute a lungo termine della donna.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Alimentazione e dieta Crononutrizione Diabete Diabete gestazionale Gravidanza Peso corporeo Rischio ostetrico Sport e movimento fisico Stili di vita

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter