EN

Utero: una struttura sofisticata al servizio della fertilità

Utero: una struttura sofisticata al servizio della fertilità

02/09/2021

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

L’utero è un organo silenzioso estremamente prezioso per la fertilità femminile. Presenta una struttura complessa, con strati sovrapposti, ciascuno del quali svolge precise funzioni nelle diverse fasi del ciclo e nel decorso della gravidanza. Normalmente dà segno di sé solo quando è colpito da patologie caratterizzate da dolore acuto o cronico.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- i tre strati che compongono il corpo dell’utero, dall’interno verso l’esterno: endometrio, miometrio, sierosa;
- la struttura ghiandolare dell’endometrio e le modificazioni a cui va incontro dopo l’ovulazione;
- che cosa accade se l’uovo non viene fecondato e non si ha concepimento;
- i fattori ormonali che innescano la mestruazione, e la loro finalità;
- come è fatto il miometrio, qual funzione svolge e come cambia nel corso della gestazione e dopo il parto;
- come la sierosa sia una parte specializzata del peritoneo, la membrana che riveste la cavità addominale e pelvica, e gran parte dei visceri, creando un’architettura elastica e al tempo stesso resistente e coesa;
- la grande plasticità anatomica che caratterizza queste strutture nel corso del ciclo, e la loro elevata sensibilità all’azione degli estrogeni e del progesterone;
- le patologie uterine che possono provocare dolore0: adenomiosi, endometrite, fibromi, tumori.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Apparato genito-urinario femminile Cancro dell'utero Ciclo e mestruazioni / Disturbi mestruali Concepimento Endometriosi / Adenomiosi Endometrite Estrogeni Fibromatosi uterina Infiammazione Ovaie, tube e utero Ovulazione Parto vaginale / Parto cesareo Progesterone / Progestinici

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter