EN

Ormoni sessuali: le loro funzioni alla pubertà

Ormoni sessuali: le loro funzioni alla pubertà

27/05/2021

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Gli ormoni sessuali e il loro progenitore, il DHEA, svolgono nella donna una funzione molto importante: lanciano la pubertà e portano a maturazione l’apparato riproduttivo, facendo inoltre comparire i caratteri sessuali secondari. Dal quel momento partono anche le mestruazioni e inizia la vita fertile, che durerà sino alla menopausa.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come i caratteri sessuali secondari si sviluppino prima ancora del menarca, ossia della prima mestruazione;
- le aree del corpo maggiormente interessate dall’evento: seno, vulva, peluria pubica e ascellare;
- le modificazioni a cui vanno incontro i genitali interni: imene, vagina, collo e corpo dell’utero, tube, ovaie;
- come in parallelo cambino il microbiota vaginale, il rapporto di grandezza fra collo e corpo dell’utero, e la produzione di feromoni;
- le ulteriori modificazioni a carico della pelle e dei capelli;
- come tutti questi cambiamenti dipendano da una stretta sinergia fra gli estrogeni e il deidroepiandrosterone (DHEA) prodotto dal surrene e dall’ovaio.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Apparato genito-urinario femminile Caratteri sessuali secondari DHEA (deidroepiandrosterone) Estrogeni Menarca Olfatto / Feromoni / Anosmia Pubertà e pubertà precoce

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter