EN

Un'epidemia di depressione: le conseguenze del Covid-19

Un'epidemia di depressione: le conseguenze del Covid-19

18/03/2021

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

La pandemia da Covid-19 ha raddoppiato l’incidenza della depressione, con conseguenze differenziate nelle diverse fasce di età. A fronte di questo grave effetto collaterale dell’emergenza sanitaria, è essenziale non arrendersi all’inerzia e al pessimismo, ma combattere con convinzione e giuste strategie per ritrovare la serenità e la voglia di vivere da protagonisti i giorni che verranno.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- i diversi fattori legati alla pandemia che espongono al rischio di depressione: limitazioni della libertà di movimento, riduzione dei rapporti affettivi e sociali, impoverimento delle dinamiche lavorative, isolamento e solitudine, incertezza sul futuro, dolore per la perdita di persone amate;
- come, nei giovani, la depressione si traduca soprattutto in serie difficoltà di apprendimento, ulteriormente aggravate dai limiti obiettivi della didattica a distanza;
- le preoccupazioni economiche che caratterizzano ormai da un anno la vita degli adulti professionalmente attivi;
- perché, negli anziani, la solitudine può tradursi in un deterioramento cognitivo accelerato;
- attraverso quali meccanismi la depressione può essere distruttiva anche per la vita di coppia;
- come vincere la cupezza e tornare a sperare: cura degli affetti; movimento fisico quotidiano; supporto farmacologico.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Adolescenti e giovani Anziani Apprendimento Covid-19 Crisi economica Depressione / Tono e disturbi dell'umore Funzioni cognitive / Disturbi cognitivi Lockdown Solitudine Sport e movimento fisico

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter