Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
29/09/2011

Pillola al drospirenone: l'arma giusta contro la sindrome premestruale


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano
Pillola al drospirenone: l'arma giusta contro la sindrome premestruale

Sintesi del video e punti chiave

«La mia ragazza, prima del ciclo, è davvero insopportabile: che cosa possiamo fare per risolvere la situazione?»: è quanto chiede, sconsolato, un ragazzo alle prese con la sindrome premestruale della sua compagna. Per fortuna, la cura c’è: si chiama pillola al drospirenone.
Come è fatta questa pillola? Quali benefici assicura?
In questa “Love FAQ” in collaborazione con Deejay TV, la professoressa Graziottin illustra:
- che cos’è il drospirenone;
- la sua azione calmante sull’irritabilità e l’aggressività che colpiscono le donne affette da sindrome premestruale;
- perché questa pillola aiuta anche a mantenere il peso forma, migliorando ulteriormente l’umore;
- l’importanza che l’uomo, anche in quei giorni così difficili, non rinunci a coccolare la propria compagna, facendola sentire amata e desiderata.

Per gentile concessione di Deejay TV

top


Audio e video stream correlati:
Terapia contraccettiva e stili di vita: ecco le armi contro la sindrome premestruale
Pillola contraccettiva e salute: come curare l'anemia e la sindrome premestruale
Sindrome premestruale: sintomi, cause e rimedi
Disturbi premestruali: terapia contraccettiva e rimedi naturali
Pillola a 21 e 28 giorni: quali differenze?
Pillola al drospirenone: la più amata dalle giovani

Parole chiave:
Adolescenti e giovani - Pillola al drospirenone - Sindrome premestruale


© 2011 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.