EN

Una gravidanza serena? Essenziali il calcio, il magnesio e la vitamina D

Una gravidanza serena? Essenziali il calcio, il magnesio e la vitamina D

12/03/2015

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

«Ogni bambino porta via un dente», dicevano le nostre nonne. Era un modo colorito per esprimere una giusta intuizione: se durante la gravidanza la donna non riceve una giusta supplementazione di calcio, il fabbisogno del bambino finisce per depauperare le riserve materne, e i primi a farne le spese sono proprio i denti, che si indeboliscono e tendono a cadere. Oltre al calcio, però, vanno tenuti sotto controllo anche il magnesio e la vitamina D, entrambi essenziali per la salute della mamma e del piccolo.
A che cosa serve la vitamina D? In quali situazioni tende ad essere carente? Come supplementare il calcio e il magnesio, quando i loro livelli plasmatici siano insufficienti?
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come la vitamina D sia fondamentale per il benessere dell’osso e dei muscoli, per ottimizzare i processi immunitari e per ridurre il rischio oncologico;
- i tre più importanti fattori che ne provocano la carenza: scarsa esposizione al sole, obesità, diabete;
- l’importanza di integrare la vitamina D tutte le volte che è insufficiente, e in particolar modo prima della gravidanza;
- il dosaggio giornaliero ideale di magnesio;
- che cosa fare quando la donna elimina completamente i latticini dalla propria alimentazione;
- qual è l’integrazione quotidiana ottimale di calcio;
- che cosa può accadere quando il calcio è in eccesso;
- come l’anamnesi alimentare sia indispensabile per stabilire se la donna ha bisogno di una supplementazione di calcio, e in quali quantità, in modo da fornirle un’integrazione davvero adeguata alle sue esigenze.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

Parole chiave:
Calcio Gravidanza Magnesio Sarcopenia Vitamina D Vitamine e oligoelementi

Iscriviti alla newsletter