Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
15/05/2014

Contraccezione e funzione sessuale: i vantaggi della pillola all'estradiolo


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano
Contraccezione e funzione sessuale: i vantaggi della pillola all'estradiolo

Sintesi del video e punti chiave

La contraccezione ormonale, in alcune donne, tende a impoverire la funzione sessuale, con minore desiderio, minore eccitazione e una risposta fisica complessivamente meno soddisfacente. In questi casi, il gold standard è da molti anni la pillola con etinilestradiolo e levonorgestrel. Il recente studio testa a testa di non inferiorità “STABLE” ha dimostrato come la pillola con estrogeno naturale (estradiolo valerato) e dienogest offra gli stessi vantaggi, riducendo nel contempo la durata e la quantità del ciclo, e ottimizzando la soddisfazione d’uso.
Perché la pillola con etinilestradiolo e levonorgestrel è indicata per le donne che, a seguito della contraccezione ormonale, avvertono un appannamento della sessualità? Che cosa ha dimostrato lo studio STABLE a proposito della pillola naturale?
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- perché il levonorgestrel è un progestinico indicato in caso di disfunzioni sessuali in corso di contraccezione;
- che cosa significa “studio testa a testa di non inferiorità”;
- come lo studio STABLE si sia articolato in numerosi questionari validati sulla risposta genitale;
- come i risultati ottenuti con il Female Sexual Function Index, in particolare, indichino che la pillola all’estradiolo e dienogest offre gli stessi benefici della pillola con etinilestradiolo e levonorgestrel, e riporta la risposta sessuale a livelli normali;
- altri due importanti risultati raggiunti dalla pillola naturale: le donne e i medici, valutati indipendentemente, formulano lo stesso giudizio sull’impatto del contraccettivo; tutti gli indici di salute della vagina (in particolare, il pH e l’indice di atrofia) risultano ottimizzati;
- il positivo effetto del dienogest sulla durata e la quantità del ciclo.

Realizzazione tecnica di MedLine.TV

top


Audio e video stream correlati:
Pillola naturale 26+2, la migliore per attenuare i disturbi mestruali
La pillola che combatte i sintomi mestruali e protegge la fertilità
Pillola e desiderio: quali relazioni?
"Pillola naturale": di che cosa si tratta?

Parole chiave:
Contraccezione ormonale - Disturbi del desiderio - Disturbi dell'eccitazione - Pillola all'estradiolo e dienogest - Pillola all'etinilestradiolo e levonorgestrel


© 2014 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.