EN

Anemia da carenza di ferro: cause, sintomi, terapie – Parte 1

Anemia da carenza di ferro: cause, sintomi, terapie – Parte 1

05/04/2018

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

A cura di: Claudia Barigozzi
Video realizzato da Telecolor per la trasmissione “Salute, i segreti del corpo”

Sintesi del video e punti chiave

Nelle donne l’anemia da carenza di ferro è un problema molto diffuso, e la causa principale sono le mestruazioni abbondanti e/o prolungate. Si tratta di un disturbo serio, con ripercussioni importanti sulla salute e sulla qualità di vita. In positivo, le cure esistono e sono efficaci.
Nella prima parte di questo video la professoressa Graziottin illustra:
- la prevalenza dell’anemia da carenza di ferro (“sideropenica”) fra le donne europee e dei Paesi in via di sviluppo;
- quale deve essere l’orientamento terapeutico se la causa dell’anemia sono le mestruazioni emorragiche;
- le principali cause dei cicli abbondanti: disfunzionali (anovulazione, disturbi della fase luteale); organiche sistemiche (basso numero di piastrine, disturbi della coagulazione); organiche locali (fibromi, polipi, adenomi, iperplasie e neoplasie ginecologiche);
- perché l’anovulazione e i disturbi della fase luteale provocano flussi abbondanti e prolungati;
- le fasi della vita in cui tendono a manifestarsi le differenti cause organiche;
- come i cicli abbondanti aumentino di quasi cinque volte il dolore mestruale;
- le più importanti conseguenze dell’anemia: stanchezza cronica; perdita di capelli; depressione; caduta del desiderio sessuale; difficoltà di concentrazione, attenzione e memoria;
- come, in questi casi, l’integrazione di ferro sia un prerequisito fondamentale per il buon esito di qualsiasi altra terapia farmacologica o psicologica.

Per gentile concessione di Telecolor

Parole chiave:
Anemia Astenia / Stanchezza Depressione / Tono e disturbi dell'umore Dolore mestruale / Dismenorrea Ferro Flussi abbondanti / Menorragia Funzioni cognitive / Disturbi cognitivi

Iscriviti alla newsletter