EN

Viaggio nei segreti della voce: l’importanza della dizione, la magia delle fiabe

Viaggio nei segreti della voce: l’importanza della dizione, la magia delle fiabe

06/02/2020

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi dell'intervista e punti chiave

Concludiamo il ciclo di riflessioni dedicate alla lettura e alle emozioni che essa comporta: oggi parliamo di dizione, e in particolare della possibilità di migliorarla attraverso corsi specifici; e di fiabe da raccontare ai nostri bambini. Scopriremo che, in entrambi i casi, sono in gioco fattori che vanno al di là della semplice comunicazione di contenuti, e che impattano in misura significativa sulla struttura psicologica di chi parla e di chi ascolta.
In questa intervista, la professoressa Graziottin illustra:
- perché, parlando, mettiamo in gioco non solo quello che diciamo, ma anche la nostra personale identità;
- le dimensioni comunicative toccate da un corso di dizione ben fatto: qualità della pronuncia, respirazione, mimica facciale, linguaggio del corpo;
- come un valido corso di dizione aiuti non solo ad esprimersi meglio, ma anche ad accrescere la propria consapevolezza e assertività;
- a quale età i genitori possono iniziare a leggere le fiabe ai loro bambini;
- tre importanti risultati che il piccolo raggiunge ascoltando le sue fiabe preferite: educazione al suono e alla musica delle parole; progressivo affinamento della capacità di articolare le sillabe; rafforzamento della consapevolezza di essere amato;
- perché i bambini tendono a richiedere sempre la stessa fiaba;
- come l’ascolto delle fiabe, in sintesi, aiuti a creare relazioni affettive significative, e a crescere sereni e sicuri.

Per gentile concessione di Radio Gamma Cinque

Parole chiave:
Ascolto Fiabe Genitori e figli Voce

Iscriviti alla newsletter