Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
01/12/2011

Il sesso prima dello sport: fa bene o fa male?


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano
Il sesso prima dello sport: fa bene o fa male?

Sintesi del video e punti chiave

Si possono avere rapporti sessuali prima di una prestazione sportiva? Dipende dalle persone e dalle situazioni: l’intimità con un/una partner stabile, con cui si sta bene, può essere molto rilassante e favorire la concentrazione sulla gara; al contrario, il sesso vissuto all’interno di una relazione conflittuale, o ancora poco definita, può costituire un dispendio di energie psicofisiche che finisce per penalizzare il rendimento agonistico.
In questa “Love FAQ” in collaborazione con Deejay TV, la professoressa Graziottin illustra:
- gli effetti del sesso sull’organismo, a livello fisico ed emotivo, a seconda delle diverse situazioni di coppia;
- come non esista una risposta univoca alla domanda se sia meglio astenersi o meno dai rapporti alla vigilia di una competizione importante;
- perché negli sport di squadra le compagne dei giocatori non sono comunque ammesse ai ritiri.

Per gentile concessione di Deejay TV

top


Audio e video stream correlati:
Sport e voglia di vincere - Parte 4: La pillola, una grande amica delle sportive
Sport e voglia di vincere - Parte 3: Campionesse anche nella contraccezione
Sport e voglia di vincere - Parte 2: Il ruolo della predisposizione genetica
Sport e voglia di vincere - Parte 1: Donne vincenti in gara e nella vita

Parole chiave:
Adolescenti e giovani - Rapporti sessuali - Sport e movimento fisico


© 2011 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.