EN

Estrogeni: amici del movimento a tutte le età

Estrogeni: amici del movimento a tutte le età

31/03/2022

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

Uno splendido articolo recentemente pubblicato sulla rivista “Nature” da un gruppo di ricercatori californiani approfondisce il rapporto fra livelli estrogenici e propensione al movimento fisico. Lo studio, condotto su femmine di ratto, ha prodotto risultati validi anche per le donne e che confermano, in menopausa, i benefici della terapia ormonale sostitutiva.
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come lo studio abbia chiarito che la massima propensione al movimento fisico si ha nei giorni dell’ovulazione;
- perché le femmine di animale e le donne sono più attive proprio in quello specifico periodo del mese;
- che cosa si è scoperto somministrando o sottraendo estrogeni agli animali da esperimento;
- qual è il gene cerebrale interessato dalla correlazione estrogeni-movimento, e quali funzioni svolge;
- come il movimento favorito ottimizzi il consumo energetico e il mantenimento del peso forma, nella vita fertile e in menopausa;
- che cosa si è osservato negli uomini, e perché;
- come lo studio statunitense costituisca un’autorevole conferma dell’enorme potenziale terapeutico degli ormoni in menopausa, se non sussistono controindicazioni maggiori al loro utilizzo.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Estrogeni Genetica e fattori genetici Menopausa e perimenopausa Metabolismo / Malattie dismetaboliche Ovulazione Peso corporeo Sport e movimento fisico Terapia ormonale sostitutiva

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter