EN

Violenza contro le donne e aggressività sociale: le radici, i rimedi - Parte 2

Violenza contro le donne e aggressività sociale: le radici, i rimedi - Parte 2

22/12/2022

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi dell'intervista e punti chiave

Concludiamo la nostra indagine sulla violenza interpersonale, che colpisce innanzitutto il mondo femminile. Ma è proprio vero che la donna non sia capace di esprimere un’aggressività distruttiva, e che questa sia esclusivo appannaggio dell’uomo? Se guardiamo soltanto alla biologia, sembrerebbe di sì: ma i fatti di cronaca ci mostrano una realtà diversa.
Nella seconda e ultima parte di questa intervista, la professoressa Graziottin illustra:
- perché l’uomo è biologicamente più predisposto della donna alla violenza, alla collera e ai comportamenti antisociali;
- come anche la donna, tuttavia, possa uccidere nel corpo e nell’anima, come confermano i casi di infanticidio e di bullismo;
- la conseguente necessità che tutti, maschi e femmine, si rieduchino e vengano rieducati al controllo degli impulsi sul piano verbale e comportamentale;
- le due istituzioni primariamente chiamate a educare le giovani generazioni: famiglia e scuola;
- che cos’è la “frustrazione ottimale”, e perché è uno strumento decisivo di maturazione;
- il significato etimologico di “disciplina”;
- come tutto ciò che, oltre alla scuola, prevede obiettivi, regole e necessità di applicazione – sport, musica, teatro – sia utilissimo per allenarsi progressivamente al senso di responsabilità;
- che cosa ci insegna la regola delle “10.000 ore”;
- perché l’apprendimento scolastico mediato da un familiare amato – la mamma, il papà, un nonno, una zia – favorisce, più dello studio in solitudine, l’interiorizzazione del principio di disciplina;
- il ruolo del movimento fisico quotidiano nel ridurre la rabbia e l’aggressività.

Per gentile concessione di Radio Gamma 5

Parole chiave:
Adolescenti e giovani Apprendimento e disciplina Autocontrollo Bambini Bullismo e cyberbullismo Collera-rabbia Educazione Famiglia e rapporti familiari Omicidio / Femminicidio / Infanticidio Scuola e università Sport e movimento fisico Violenza e cinismo

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su questo e altri temi di salute e benessere con la nostra newsletter quindicinale

Iscriviti alla newsletter