Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
21/10/2007

Sogni erotici: perché li facciamo, che cosa ci dicono


Intervista alla Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

A cura di: Angela Pederiva
Sintesi dell'intervista e punti chiave

Sogni erotici: perché li facciamo, che cosa ci dicono

Scarica l'intervista:
Sogni erotici: perché li facciamo, che cosa ci dicono
(2.212 kByte)

Sintesi dell'intervista e punti chiave

I sogni erotici sono i messaggeri di una parte molto importante del nostro inconscio, in cui abitano i desideri più profondi, il nostro impulso vitale e – nelle persone anziane – anche la nostalgia per le emozioni della giovinezza. Un sogno erotico ci può anche dire che l’amore sta tornando a bussare alla nostra porta, a volte con un’intensità diversa da quella a qui eravamo abituati. Eppure molte donne, soprattutto non più giovani, vivono con imbarazzo questi sogni espliciti, così estranei all’educazione ricevuta da ragazze e agli stili di vita coltivati per lunghi anni: sino a chiedersi se non siano il segnale allarmante di qualche disturbo di salute. Qual è il vero significato di queste visioni notturne, soprattutto quando si ripetono nel tempo? E’ possibile che ci dicano qualcosa di importante sulla nostra vita?
In questa intervista illustriamo:
- i motivi per cui i sogni erotici – al di là del momentaneo stato di eccitazione che inducono – possono essere vissuti con imbarazzo e preoccupazione, soprattutto dalle donne non più giovani;
- il carattere compensatorio di certi sogni, ovvero la loro capacità di soddisfare bisogni profondi ma non appagati, facendoli vivere nel grande “teatro” che il nostro potente regista notturno – l’inconscio – organizza ogni notte per noi;
- come il sogno erotico possa esprimere la disponibilità non solo emotiva ma anche fisica per una nuova storia d’amore, contraddicendo il severo criterio “alla mia età” con cui molti anziani si negano la gioia di un’attrazione ritrovata;
- la necessità, tuttavia, di rispettare il giusto tempo di corteggiamento e conoscenza reciproca, senza affrettare quell’intimità di cui il sogno erotico è lo spregiudicato anticipatore;
- il significato dei sogni ripetuti (espressivi, difensivi, riparativi, angosciati), erotici o meno, che ci dicono sempre qualcosa di significativo per il nostro equilibrio interiore;
- l’opportunità di rivolgersi a uno psicoterapeuta esperto, quando un sogno ripetuto ci turbi in profondità senza che riusciamo a coglierne da soli e con serenità il vero significato: per tornare a essere amici dei nostri sogni, non avere più paura di addormentarci la sera, e risvegliarci al mattino rasserenati da un sonno tranquillo.

top


Audio e video stream correlati:
Nel profondo dell'anima: il significato dei sogni

Parole chiave:
Sogni erotici


© 2007 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.