EN

I danni del fumo sulla salute femminile – Parte 2

I danni del fumo sulla salute femminile – Parte 2

27/06/2019

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi dell'intervista e punti chiave

Prosegue e si conclude l’analisi dei fattori favorevoli e di quelli sfavorevoli alla salute femminile. Con uno sguardo specifico ai danni del fumo, ma non solo. Oggi parleremo di terapia ormonale sostitutiva, vitamina D, stili di vita, collaborazione interdisciplinare in ambito medico. E anche dei terribili rischi a cui il fumo espone i nascituri.
Nella seconda e ultima parte di questa intervista, la professoressa Graziottin illustra:
- come ottimizzare la collaborazione medica interdisciplinare per la protezione dell’apparato scheletrico della donna;
- i positivi effetti della terapia ormonale sostitutiva, e di corretti stili di vita, sulla salute cardiovascolare e sul rischio oncologico;
- perché è vero che non è mai troppo tardi per mettersi in movimento;
- l’azione della vitamina D sulla salute delle ossa, dei muscoli, del cervello, e sulla competenza immunitaria;
- il dosaggio consigliato di vitamina D, anche d’estate;
- che cos’è la “regola dell’ombra”, e che cosa indica;
- i danni del fumo sul feto;
- i meccanismi di tossicità che stanno alla base di tali danni;
- i pilastri del benessere e della sicurezza in gravidanza: no a fumo, alcol e droghe; alimentazione sana e adeguatamente distribuita nell’arco della giornata.

Per gentile concessione di Radio Gamma Cinque

Parole chiave:
Fumo / Danni del fumo Gravidanza Menopausa / Sintomi menopausali Placenta e anomalie della placenta Rischio ostetrico Sport e movimento fisico Stili di vita Terapia ormonale sostitutiva Vitamina D

Iscriviti alla newsletter