EN

Dolore pelvico: cause acute e croniche – Parte 3

Dolore pelvico: cause acute e croniche – Parte 3

28/11/2019

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi dell'intervista e punti chiave

La gravidanza extra-uterina è provocata da un’infezione subclinica delle tube che comporta una lesione dell’epitelio ciliato, con dolore acuto all’addome. Si tratta di una situazione molto seria che richiede un immediato ricovero in ospedale. Più in generale, il dolore pelvico è come un fiume alimentato da molti affluenti: per definire la cura più efficace sono indispensabili una corretta diagnosi differenziale e un approccio terapeutico multimodale.
Nella terza e ultima parte di questa intervista, la professoressa Graziottin illustra:
- i sintomi della gravidanza extra-uterina;
- in che modo si individua l’annidamento dell’uovo fecondato nella tuba;
- perché, in rari casi, una gravidanza gemellare può trarre in inganno l’ecografista;
- a che cosa può essere dovuto il modesto sanguinamento che talora si osserva dopo il rapporto;
- perché la gravidanza extra-uterina causa un dolore acuto, a coltellata, e richiede un immediato ricovero in ospedale;
- come si prevengono le infezioni da clamidia che sono, nella maggior parte dei casi, alla base della lesione tubarica;
- le caratteristiche cliniche e le principali cause del dolore pelvico cronico;
- che cos’è il regime contraccettivo esteso e perché può ridurre le esacerbazioni mestruali di alcune forme di dolore;
- le principali opzioni farmacologiche finalizzate a ridurre l’infiammazione e la neuroinfiammazione associate al dolore cronico;
- perché è importante controllare anche i livelli di vitamina D;
- la differenza tra infiammazione fisiologica e infiammazione patologica;
- come dal dolore pelvico cronico si possa uscire, con una diagnosi tempestiva e le giuste terapie.

Per gentile concessione di Radio Gamma Cinque

Parole chiave:
Acido alfa-lipoico (ALA) Clamidia Diagnosi differenziale Dolore pelvico acuto Dolore pelvico cronico Endometriosi Gravidanza extrauterina Infezioni Infiammazione Malattia infiammatoria pelvica (PID) Malattie sessualmente trasmesse Palmitoiletanolamide (PEA) Profilattico Regime contraccettivo esteso Sport e movimento fisico Terapia medica Vitamina D

Iscriviti alla newsletter