Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
20/01/2008

Differenze di carattere e relazione di coppia


Intervista alla Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano

A cura di: Angela Pederiva
Sintesi dell'intervista e punti chiave

Differenze di carattere e relazione di coppia

Scarica l'intervista:
Differenze di carattere e relazione di coppia
(3.476 kByte)

Sintesi dell'intervista e punti chiave

In amore, gli opposti si attraggono o no? All’inizio di una storia, certamente sì. Con il tempo tuttavia le cose possono cambiare. La differenza di carattere è spesso un potente fattore di attrazione, a livello non solo emotivo ma anche fisico. Alla lunga può diventare il detonatore di un’irreversibile crisi della coppia. Dopo i primi tre-quattro anni di innamoramento, un’eccessiva diversità di indole, educazione e stile di vita può infatti rivelarsi incompatibile con la serenità quotidiana e un progetto di vita a lungo termine. Soprattutto quando le “illusioni d’amore”, molto forti e anche normali in una situazione di innamoramento nascente, poco per volta si attenuano rivelando la verità dell’altra persona. Le coppie più simili vivono magari un’attrazione meno travolgente, ma spesso sono più capaci di dare vita a un amore solido e duraturo, nonostante le difficoltà.
In questa intervista illustriamo:
- i meccanismi che possono portare due persone alla crisi, dopo l’iniziale passione e nonostante le loro qualità individuali;
- il diverso scenario psicologico che si viene a creare a seconda che la separazione avvenga consensualmente, in seguito a una presa di coscienza condivisa delle incolmabili differenze caratteriali, oppure per la decisione unilaterale e/o improvvisa di uno dei due partner;
- come superare la depressione in cui spesso scivola chi si senta abbandonato senza un comprensibile motivo: un serio riesame della relazione passata e delle proprie responsabilità; la valorizzazione di amicizie e rapporti familiari, per non chiudersi nella solitudine; un’eventuale psicoterapia, per dare un senso all’accaduto, recuperare l’autostima e ricollocarsi positivamente in un progetto di vita aperto al futuro; nei casi più complessi, un aiuto farmacologico antidepressivo;
- in quali aree le differenze di carattere possono costituire il rischio maggiore: i bioritmi, le priorità della vita, il modo di discutere, la gestione della casa, l’utilizzo del denaro, il rapporto con le famiglie di origine e, soprattutto, le scelte di fondo nell’educazione dei figli.

top


Audio e video stream correlati:
Realizzazione professionale femminile e dinamiche di coppia: fattori di rischio e soluzioni
Come diventare genitori senza mandare in crisi la coppia
Amare di nuovo per rinascere alla vita
Quando arriva il primo figlio
Gelosia: quando diventa patologica

Parole chiave:
Carattere - Rapporto di coppia


© 2008 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.