Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
02/10/2007

Stress e vaginosi batterica; pH vaginale e Vitamina C


Graziottin A.
Stress e vaginosi batterica; pH vaginale e Vitamina C
GynecoNews - Sezione di "Menopausa e contraccezione: interazioni con il pianeta donna", SMM Scientific Multimedia, Milano, 2, 2006, pag. 6-9

Lo stress è un co-fattore di patologia in molte aree della salute: esso infatti riduce la competenza della risposta immunitaria attraverso molteplici meccanismi che includono alterazioni dell’asse ipotalamo-ipofisi-ovaio e dell’asse adrenergico-surrenalico, con aumentata produzione di ormoni glucocorticoidi e catecolamine. Le modalità con cui lo stress possa facilitare la vaginosi batterica restano ipotetiche. Uno dei meccanismi più plausibili è che l’attivazione della via adrenergica induca una modificazione – qualitativa e quantitativa – delle secrezioni sia delle ghiandole esocrine del colon, sia vaginali. Questo favorirebbe un’alterazione degli ecosistemi colonico e vaginale.

top

Allegati disponibili:
Full text dell'articolo


© 2007 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.