Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
01/03/2010

Sessualità e disturbi mentali in un'ottica multidisciplinare – Fattori predisponenti, precipitanti e di mantenimento: il punto di vista del ginecologo


Graziottin A.
Sessualità e disturbi mentali in un’ottica multidisciplinare - Fattori predisponenti, precipitanti e di mantenimento: il punto di vista del ginecologo
Abstract della lettura presentata al 14° Congresso della Società di Psicopatologia (SOPSI), Roma, 16-20 Febbraio 2010

I disturbi sessuali femminili sono stati storicamente letti in chiave psicologica e psicodinamica, con un sostanziale negletto dei cofattori etiologici di tipo biologico, per la persistenza di un “bias” di genere.
L'obiettivo del lavoro è analizzare concisamente i fattori biologici, sistemici e ginecologici, che possono agire da fattori predisponenti, precipitanti e/o di mantenimento per i disturbi sessuali femminili e di coppia, con focus sui disturbi del desiderio, per migliorare la capacità diagnostica dei clinici, in chiave multidisciplinare.

top

Allegati disponibili:
Full text dell'abstract


© 2010 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.