Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
29/05/2016

Sclerosi multipla e geni: un'interazione complessa




Federica Esposito
Sclerosi multipla e geni: un’interazione complessa
Dipartimento di Neurologia, Laboratorio di genetica delle malattie neurologiche complesse - Istituto di Neurologia Sperimentale Ospedale San Raffaele, Milano
Conferenza stampa su "Genitori si può, anche con la sclerosi multipla", Milano, 1 dicembre 2015

La sclerosi multipla appartiene, unitamente ad altre malattie neurologiche, alla categoria delle malattie complesse, per cui si ritiene che fattori genetici ed ambientali siano entrambi coinvolti nel determinare un’aumentata suscettibilità alla malattia.
Il modello ipotizzato è che individui predisposti dal punto di vista genetico sviluppino la malattia a seguito dell’esposizione, nel corso della loro vita, a fattori di rischio ambientale.

top


© 2016 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.