Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
15/12/2013

L'impatto dei disordini glutine correlati sulle scelte contraccettive - Infografica per il medico pratico


Graziottin A.
L’impatto dei disordini glutine correlati sulle scelte contraccettive - Infografica per il medico pratico
Guida pratica per il medico, Think2it, Roma, 2012

La celiachia e la sensibilità al glutine, recentemente identificata, possono diminuire l’efficacia del contraccettivo orale. Questa chiara ed esauriente infografica aiuta il ginecologo e il medico pratico a tenere conto delle forme di intolleranza al glutine nell’accompagnare la donna nella scelta del contraccettivo più adeguato.
L'infografica, in particolare, risponde a queste domande:
- quante sono le donne in età fertile potenzialmente celiache o sensibili al glutine?
- quali sono i sintomi?
- come si diagnosticano e si curano?
- quali sono i fattori che possono mettere a rischio l'efficacia della pillola?
- quali sono le alternative alla via orale?
- perché il cerotto transdermico è più adatto dell'anello vaginale?

top

Allegati disponibili:
Consulta l'infografica su "L'impatto dei disordini glutine correlati sulle scelte contraccettive"


© 2013 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.