EN

Implicazioni ostetriche del dolore sessuale femminile: il punto di vista del sessuologo

02/07/2012

Implicazioni ostetriche del dolore sessuale femminile: il punto di vista del sessuologo
Corso ECM su "Il dolore sessuale femminile: dai sintomi alla diagnosi e alla terapia" - Condirettori: Prof.ssa Alessandra Graziottin e Dr. Filippo Murina - Organizzato dalla "Fondazione Alessandra Graziottin per la cura del dolore nella donna" e dalla Associazione Italiana Vulvodinia (AIV), Milano, 12 marzo 2010, Abstract book, p. 38-39
Le disfunzioni sessuali femminili (FSD, Female Sexual Dysfunction) presentano un’elevata prevalenza nel post-partum (22-86%). La prevalenza della dispareunia post partum, in particolare, è del 62% a 3 mesi dal parto con una riduzione al 31% a 6 mesi. Nonostante la donna senta bisogno di un adeguato counselling, questo disturbo è scarsamente valutato a livello sia clinico sia e scientifico.
La relazione prende in considerazione la dispareunia post partum illustrando:
- le strategie di prevenzione;
- le terapie a livello medico/ostetrico e psicosessuale.

Allegati disponibili:Full text dell'abstract

Iscriviti alla newsletter