Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
13/02/2012

Il cerotto: la scelta ideale in caso di Disturbi del Comportamento Alimentare. La via transdermica può risultare la scelta efficace anche per la donna con problemi alimentari


Graziottin A.
Il cerotto: la scelta ideale in caso di Disturbi del Comportamento Alimentare. La via transdermica può risultare la scelta efficace anche per la donna con problemi alimentari
Sintesi dell'intervento, Conferenza stampa su “Donne e cibo: un rapporto difficile che influenza la scelta contraccetti- va”, Milano, 10 maggio 2011

In Italia disturbi del comportamento alimentare (anoressia e bulimia) colpiscono oltre 300.000 donne in età fertile. Si tratta però di un dato molto sottostimato: fino al 50% dei casi, infatti, il disturbo può rimanere a lungo ignorato, per l’elevata incidenza di forme precliniche/borderline e per l’ostinata rimozione-negazione del disturbo da parte della persona che ne soffre.
Si tratta di problematiche serie, sempre più diffuse nella società, che vanno affrontate con un approccio multidisciplinare e di cui va preso in considerazione però anche l’aspetto contraccettivo, spesso trascurato. Tanto i comportamenti di tipo anoressico tanto quelli di tipo bulimico, infatti, non solo hanno conseguenze rilevanti sul piano della salute psicofisica della donna ma possono, per motivi diversi, compromettere l’efficacia del contraccettivo orale.
Altri metodi contraccettivi ormonali – in particolare il cerotto transdermico – possono risultare invece efficaci.

top

Allegati disponibili:
Full text dell'abstract


© 2012 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.