Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
31/03/2008

Epidemiologia e comorbilità delle cefalee - Sintesi commentata


Serafini A. Graziottin A.
Epidemiologia e comorbilità delle cefalee - Sintesi commentata
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse

Le cefalee costituiscono un problema molto frequente nella popolazione adulta: secondo i dati statistici dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (World Health Organization, WHO), esse causano maggior invalidità rispetto ad altre gravi patologie neurologiche quali l’epilessia, la sclerosi multipla e il morbo di Parkinson. Ma la limitata conoscenza dei fenomeni fisiopatologici alla base di questa patologia, combinata a un limitato interesse accademico, determina un uso di trattamenti non specifici, nonostante le terapie siano migliorate negli ultimi 10 anni.
E’ necessaria e urgente una maggiore attenzione sia al dolore nelle cefalee, sia alle importanti comorbilità associate, per mettere a punto strategie terapeutiche multimodali che consentano di passare dalla comorbilità al co-trattamento.

top

Allegati disponibili:
Full text dell'articolo


© 2008 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.