Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
23/02/2014

Eiaculazione Precoce (EP): definizione, diagnosi e terapia. Guida per il medico


Graziottin A. Jannini E.A.
Eiaculazione Precoce (EP): definizione, diagnosi e terapia. Guida per il medico
Edizioni Momento Medico, Salerno, 2014

Pur essendo la disfunzione erettile il principale motivo di consulto sessuologico ed andrologico, è l’eiaculazione precoce la più frequente patologia sessuale maschile, con una prevalenza compresa tra il 20 ed il 30% nella popolazione maschile adulta. Il clinico è chiamato a diagnosticare la patologia ed attuare specifici provvedimenti terapeutici integrati, permettendo il recupero di pazienti altrimenti avviati all’infelicità sessuale, personale e di coppia.
Questa guida per il medico pratico illustra:
- le dimensioni epidemiologiche dell'eiaculazione precoce;
- l'anatomia dell'apparato genitale maschile;
- la fisiologia dell'eiaculazione;
- la definizione e la classificazione dell'eiaculazione precoce;
- i criteri diagnostici e di valutazione;
- l'impatto della patologia sulla qualità della vita e il rapporto di coppia;
- le terapie.
Completa il booklet una sezione di domande e risposte.

top

Allegati disponibili:
Leggi il full text del manuale su "Eiaculazione Precoce (EP): definizione, diagnosi e terapia. Guida per il medico"


© 2014 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.