Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
04/11/2013

Donne e contraccezione ormonale: no a paure e pregiudizi, sì alla giusta scelta contraccettiva


Graziottin A.
Donne e contraccezione ormonale: no a paure e pregiudizi, sì alla giusta scelta contraccettiva
Comunicato stampa a cura di "paginemediche.it" - Estratto

In Italia, in tema di contraccezione ormonale, c’è ancora molto da fare: da un recente questionario online lanciato dal portale di salute “paginemediche.it”, solo il 30% delle donne utilizza metodi ormonali verso il 70% che preferisce ancora metodi naturali o meccanici (coito interrotto, rilevazione della temperatura basale, spirale o preservativo).
Nonostante il dato percentuale di utilizzo dei metodi ormonali sia maggiore di quello dichiarato da fonti ufficiali (16,2%), probabilmente per il livello socioculturale più alto delle internaute che hanno risposto, resta comunque davvero molto basso rispetto ai valori medi europei.


top

Allegati disponibili:
Leggi l'estratto del comunicato stampa su "Donne e contraccezione ormonale: no a paure e pregiudizi, sì alla giusta scelta contraccettiva"


© 2013 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.