Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
03/02/2019

Disturbi ipertensivi della gravidanza, diabete di tipo 2 e ipertensione arteriosa: correlazioni


Graziottin A.
Disturbi ipertensivi della gravidanza, diabete di tipo 2 e ipertensione arteriosa: correlazioni
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse

Commento a:
Timpka S, Markovitz A, Schyman T, Mogren I, Fraser A, Franks PW, Rich-Edwards JW.
Midlife development of type 2 diabetes and hypertension in women by history of hypertensive disorders of pregnancy
Cardiovasc Diabetol. 2018 Sep 10;17(1):124. doi: 10.1186/s12933-018-0764-2

Valutare in che misura i disturbi ipertensivi della gravidanza correlino con il successivo sviluppo del diabete di tipo 2 e dell’ipertensione arteriosa precoce, al di là dei normali fattori di rischio (indice di massa corporea, pressione sanguigna, colesterolo totale): è questo l’obiettivo della ricerca coordinata da Simon Timpka, ed espressione della Harvard Medical School di Boston, Stati Uniti, e della Lund University di Malmö, Svezia.
Lo studio è stato condotto in Svezia, su 6587 donne, all’età di 50 e 60 anni: lo sviluppo delle due patologie è stato quindi esaminato in questo lasso di tempo.
Questi, in sintesi, i risultati:
- nel decennio preso in esame, il 5.8% delle donne inizialmente sane ha sviluppato il diabete di tipo 2, mentre il 31.6% ha sviluppato una qualche forma di ipertensione arteriosa;
- i disturbi ipertensivi della gravidanza correlano con un maggior rischio di sviluppare un diabete di tipo 2 prima dei 60 anni (OR 1.96, 95% CI 1.29-2.98), anche aggiustando i dati in funzione dei fattori di rischio a 50 anni (incluso l’indice di massa corporea);
- il rischio di sviluppare un’ipertensione arteriosa (RR 1.47, 95% CI 1.22-1.78) risulta invece attenuato dopo avere aggiustato i dati in funzione dei succitati fattori di rischio (RR 1.09, 95% CI 0.94-1.25);
- le donne con una storia di disturbi ipertensivi della gravidanza hanno a 50 anni valori di indice di massa corporea e pressione del sangue più elevati e corrispondenti all’incirca a quelli osservati a 60 nelle donne sane.
In sintesi, le donne con una storia di disturbi ipertensivi della gravidanza hanno un maggior rischio di sviluppare un diabete di tipo 2 e una qualche formna di ipertensione arteriosa prima dei 60 anni.

top


© 2019 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.