Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
20/07/2009

Come accogliere le scelte delle modalità del parto


Graziottin A.
Come accogliere le scelte delle modalità del parto
Abstract della relazione presentata al 1° Congresso Nazionale della Federazione Italiana di Ostetricia e Ginecologia (FIOG) su "La donna tra scienza e società", Roma, 5-7 novembre 2008

Il processo decisionale sulla modalità del parto ha visto negli ultimi anni due cambiamenti sostanziali. Da un lato la crescente partecipazione attiva della donna alla scelta del tipo di parto, dall’altro l’inversione di tendenza da parte dei medici universitari e ospedalieri nei confronti del taglio cesareo di elezione, con un’attenzione decisionale conservativa che predilige il parto vaginale, più in linea con le direttive europee.
L'obiettivo del lavoro è analizzare le dinamiche del processo decisionale sulla modalità del parto, il tipo di dialogo e di mediazione necessaria tra medico e paziente, le principali variabili in gioco sul fronte ostetrico e sul fronte della donna, in base alla realtà italiana, alla letteratura e all’esperienza clinica dell’Autrice.

top

Allegati disponibili:
Full text dell'abstract


© 2009 - Prof. Alessandra Graziottin

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.