EN

Cancro vulvare e neoplasia intraepiteliale vulvare: linee guida infermieristiche

27/11/2016

Cancro vulvare e neoplasia intraepiteliale vulvare: linee guida infermieristiche
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse
Commento a:
Kobleder A, Raphaelis S, Glaus A, Fliedner M, Mueller MD, Gafner D, Gehrig L, Senn B.
Recommendations for symptom management in women with vulvar neoplasms after surgical treatment: an evidence-based guideline
Eur J Oncol Nurs. 2016 Dec; 25:68-76. doi: 10.1016/j.ejon.2016.10.003. Epub 2016 Oct 22.

Sviluppare linee guide basate sull’evidenza per infermieri/e e altri professionisti della salute coinvolti nell’assistenza pre e post chirurgica, e nella gestione dei sintomi, delle donne affette da cancro vulvare (VC) o neoplasia intraepiteliale vulvare (VIN): è questo l’obiettivo del lavoro congiunto di Andrea Kobleder e collaboratori, provenienti dall’Università di San Gallo (Svizzera), dall’Università di Vienna (Austria), dal Tumor and Breast Center di San Gallo, dall’University Center for Palliative Care di Berna (Svizzera), dal Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Berna, dall’Institute of Applied Nursing Sciences di San Gallo e dalla Nursing School dell’Università di Sydney (Australia).
La ricerca di base è stata condotta a partire dall’agosto 2013 su CINAHL, Cochrane Library, PsycINFO, PubMed, e su altri 14 database di linee guida internazionali: in particolare, sono state consultate cinque linee guida specifiche, una meta-analisi, due review sistematiche e due trial controllati randomizzati.
Il gruppo di lavoro, formato da 14 esperti, ha sviluppato 24 raccomandazioni attualmente in fase di test nell’ambito del trial clinico “WOMAN-PRO II RCT” (n. NCT01986725). Le raccomandazioni rispondono a 22 quesiti clinici di ordine medico, psicologico e psicosociale. Il livello di evidenza va da 3.5 (evidenza o rilevanza clinica debole) a 5 (evidenza o rilevanza clinica elevata).
Iscriviti alla newsletter