EN

Ansia e depressione: grave impatto sulla salute

21/06/2020

Ansia e depressione: grave impatto sulla salute
“Science News” - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse
Commento a:
Andrea N. Niles, Aoife O’Donovan
Comparing anxiety and depression to obesity and smoking as predictors of major medical illnesses and somatic symptoms
Health Psychol. 2019 Feb;38(2):172-181. doi: 10.1037/hea0000707. Epub 2018 Dec 17

Verificare se l’ansia e la depressione abbiano sulla salute effetti simili a quelli del fumo e dell’obesità: è questo l’obiettivo dell’analisi svolta da Andrea N. Nile e Aoife O’Donovan, del VA Medical Center di San Francisco, Stati Uniti.
Che ansia e depressione impattino negativamente sulla salute è ben noto, ma in medicina generale tendono ad essere sottovalutate rispetto ad altri fattori di rischio. L’ansia, inoltre, è meno studiata della depressione e non è chiaro se abbia effetti specifici ed esclusivi sull’organismo.
La ricerca è stata condotta sui dati dell’Health and Retirement Study, uno studio di coorte statunitense sugli anziani (N=15.418; età media=68). I disturbi clinici presi in considerazione includono:
- patologie mediche: infarto, ictus, osteoartrosi, ipertensione, diabete, cancro;
- sintomi somatici: problemi digestivi, difficoltà respiratorie, vertigini, mal di schiena, cefalea, dolori generici, indebolimento della vista.
Questi, in sintesi, gli interessanti risultati:
- l’ansia e la depressione sono un importante fattore di rischio per tutti i disturbi analizzati;
- i loro effetti sono paragonabili a quelli del fumo e dell’obesità;
- l’ansia correla in modo indipendente con una salute compromessa.
Questi dati costituiscono un formidabile patrimonio conoscitivo che i medici di famiglia possono utilizzare nella loro pratica clinica, in chiave sia preventiva che terapeutica.
Iscriviti alla newsletter