EN

Salute dell’osso: i fattori che la favoriscono

Salute dell’osso: i fattori che la favoriscono

16/01/2020

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano

Sintesi del video e punti chiave

L’osteopenia e l’osteoporosi possono colpire non solo le donne in menopausa, ma anche le adolescenti e le bambine. Quando il riassorbimento del tessuto osseo prevale sul deposito, si parla di “bilancio calcico negativo”. Quali fattori predispongono a questa condizione, e attraverso quali strategie si possono mantenere ossa sane nel tempo?
In questo video, la professoressa Graziottin illustra:
- come l’osso sia un tessuto estremamente dinamico, che viene costruito di giorno e demolito di notte;
- che cosa sono gli osteoblasti e gli osteoclasti;
- che cosa accade nell’osso sano, e cosa, di converso, nell’osso indebolito;
- i due fattori che favoriscono la salute delle nostre ossa: giusti livelli di calcio, magnesio, silicio, acido ialuronico e, soprattutto, vitamina D; il movimento fisico regolare;
- perché, in particolare, è indispensabile muoversi almeno un’ora tutti i giorni per ottenere ossa non solo dense, ma anche elastiche;
- che cosa è opportuno fare quando si hanno bassi livelli di calcio a causa di un’intolleranza ai latticini;
- come la lungodegenza sia uno dei principali nemici della densità ossea e vada controbilanciata con adeguati programmi di riabilitazione.

Realizzazione tecnica di Monica Sansone

Parole chiave:
Acido ialuronico Apparato osteoarticolare Calcio Magnesio Osteoporosi e osteopenia Silicio Sport e movimento fisico Vitamina D

Iscriviti alla newsletter