EN

Eiaculazione precoce: definizione, conseguenze, terapie

Eiaculazione precoce: definizione, conseguenze, terapie

17/05/2018

Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano
Intervista realizzata in occasione della conferenza stampa su “Disponibile in Italia un nuovo farmaco contro l’eiaculazione precoce”, Milano, 21 febbraio 2018

Sintesi del video e punti chiave

L’eiaculazione precoce è la più importante disfunzione sessuale maschile: colpisce infatti il 20-30 per cento degli uomini italiani. Ed è un disturbo che ha importanti ripercussioni anche sulla sessualità di lei, con difficoltà di orgasmo, caduta del desiderio, scarsa eccitazione, sino a una vera e propria avversione sessuale. In positivo, oggi esiste un nuovo farmaco per la cura del problema.
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- come l’eiaculazione precoce consista in una marcata riduzione del tempo di latenza eiaculatoria intravaginale, ossia dell’intervallo che intercorre fra l’inizio della penetrazione e l’orgasmo di lui;
- qual è il tempo medio che definisce un buon controllo, e il tempo di latenza tipico della precocità grave;
- come il tempo di latenza eiaculatoria intravaginale sia geneticamente determinato, ma possa essere modificato da fattori acceleranti o ritardanti;
- qual è il fattore accelerante per eccellenza: l’ansia da prestazione;
- perché la respirazione diaframmatica può allungare il tempo di latenza, migliorando la prestazione complessiva;
- i benefici di un nuovo spray anestetico a base di prilocaina e lidocaina, da spruzzare sul glande poco prima del rapporto;
- come la donna reagisca in modo molto diverso di fronte a un deficit di erezione e all’eiaculazione precoce;
- le conseguenze della precocità sull’assertività di lui, sulla sessualità di lei e sull’intesa di coppia;
- perché è importante che l’uomo si prenda cura della propria funzione sessuale adottando tempestivamente corrette misure farmacologiche.

Per gentile concessione di PharmaStar TV

Parole chiave:
Ansia da prestazione Eiaculazione precoce Rapporto di coppia Respiro e respirazione Terapia medica

Iscriviti alla newsletter