Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
13/02/2012

La sfida terapeutica delle candidosi vulvovaginali ricorrenti


Graziottin A. Murina F.
La sfida terapeutica delle candidosi vulvovaginali ricorrenti
Minerva Ginecologica 2010 Dicembre; 62 (6, suppl. 1), p. 1-12

La candidiasi vulvovaginale ricorrente (RVVC) costituisce una sfida crescente nella pratica clinica ginecologica. Obiettivo del lavoro è effettuare una review pragmatica della letteratura e offrire una sintesi ragionata dell'approccio più efficace per la prevenzione e la cura del disturbo.
La prevenzione e la cura della RVVC devono prevedere una strategia multimodale finalizzata a correggere i fattori predisponenti, precipitanti e di mantenimento. Grande attenzione deve essere posta nei confronti di alcuni stili di vita, e soprattutto si devono adottare schemi terapeutici precisi e nello stesso tempo personalizzati, che consentano di agire efficacemente nei confronti dei meccanismi etiopatogenetici della malattia.

top


Allegati disponibili:
Full text dell'articolo


Per gentile concessione di Edizioni Minerva Medica

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.