Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
06/07/2009

Il pediatra e gli adolescenti - La sessualità: implicazioni mediche


Graziottin A.
Il pediatra e gli adolescenti - La sessualità: implicazioni mediche
Articolo originale per i medici - Prima pubblicazione su www.alessandragraziottin.it

Nell’adolescenza il terremoto biologico puberale viene amplificato a livello psichico, oggi molto più di ieri, per le potenti sollecitazioni che i media (soprattutto visivi: Internet e TV) effettuano a livello conscio, e soprattutto subliminale, sulla psiche e sui vissuti sessuali degli adolescenti.
La relazione approfondirà gli aspetti principali della sessualità dell’adolescente, con particolare riguardo alle implicazioni mediche relative a:
- identità sessuale
- funzione sessuale
- relazione di coppia
con equilibrio di sguardo diagnostico e terapeutico tra dimensione biologica e dimensione psichica e relazionale.
Di interesse elettivo per il pediatra sono poi le implicazioni sessuologiche di tre aree tematiche principali:
1) le problematiche innescate da anticipi o ritardi puberali;
2) i disturbi del comportamento alimentare;
3) il dolore viscero-pelvico e la dispareunia, e le comorbilità vescicali, intestinali/anali e addominali ad essi associati.

top


Allegati disponibili:
Full text dell'articolo


FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.