Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
12/06/2016

Giovani americane: come la relazione di coppia influisce sulla contraccezione


Graziottin A.
Giovani americane: come la relazione di coppia influisce sulla contraccezione
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse

Commento a:
Upadhyay UD, Raifman S, Raine-Bennett T.
Effects of relationship context on contraceptive use among young women
Contraception. 2016 Jul; 94 (1): 68-73. doi: 10.1016/j.contraception.2016.02.025. Epub 2016 Mar 16

Accertare in che misura la situazione affettiva influisce sulle scelte contraccettive delle giovani: è questo l’obiettivo dello studio condotto da Ushma Upadhyay e collaboratori, del Bixby Center for Global Reproductive Health presso l’Università di California a San Francisco, Stati Uniti.
I dati sono stati ricavati da un studio longitudinale sul ricorso alla contraccezione ormonale fra le giovani e le adolescenti non sposate intenzionate a evitare gravidanze per almeno un anno, e reclutate nei consultori familiari della Baia di San Francisco. Il follow up è stato effettuato a 3, 6 e 12 mesi. L’analisi dei dati mira a stabilire se i fattori sociodemografici (età, razza) e le caratteristiche della relazione affettiva (tipo e durata) sono correlate alle scelte contraccettive.
Questi, in sintesi, i risultati:
- tra le donne in coppia all’inizio dello studio, il 78 per cento, il 70 per cento e il 61 per cento avevano lo stesso partner rispettivamente a 3, 6 e 12 mesi;
- le donne che hanno relazioni occasionali fanno un minore ricorso a metodi contraccettivi efficaci, rispetto alle donne che vivono una relazione stabile (AOR=0.67, p<.01);
- lo stesso avviene per le donne che hanno una nuova relazione (da 0 a tre mesi) rispetto a quelle legate a uno stesso uomo da più di un anno (AOR=0.60, p<.001);
- le donne più giovani, (AOR=0.76, p<.05), le nere (AOR=0.67, p<.05) e le latine (AOR=0.73, p<.05) fanno in generale un minore ricorso a soluzioni contraccettive affidabili.
In conclusione:
- fra le giovani e le adolescenti, il tipo e la durata della relazione sono significativamente correlati all’uso di contraccettivi efficaci;
- le donne che hanno relazioni occasionali, o una nuova relazione, fanno un minore ricorso a metodi anticoncezionali efficaci;
- i consultori familiari dovrebbero verificare il contesto delle relazioni di coppia e aiutare le donne a fare scelte contraccettive sicure come parte di una strategia di autoprotezione personale a lungo termine, senza peraltro dimenticare che l’attitudine a una contraccezione responsabile matura prima di tutto in famiglia e a scuola.

top



FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.