Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
28/06/2007

Classificazione dei disturbi sessuali femminili. Nuove prospettive


Leiblum S.R. Graziottin A.
Classificazione dei disturbi sessuali femminili. Nuove prospettive
in: Leiblum S.R. Rosen R.C. (Eds), Principi e pratica di terapia sessuale. Edizione italiana aggiornata a cura di Alessandra Graziottin, CIC Edizioni Internazionali, Roma, pag. 115-127, 2004

Il testo fornisce ai sessuologi clinici, di formazione medica o psicodinamica, uno strumento per dialogare meglio insieme e con la donna, per una maggiore accuratezza diagnostica e una maggiore efficacia terapeutica. Le attuali definizioni, ancora perfettibili, sottolineano infatti l’importanza di un accurato ascolto dei sintomi che la donna – o la coppia – porta in consultazione; la necessità di un inquadramento diagnostico che tenga conto del rapidissimo crescere della ricerca di base e clinica sulla sessualità femminile; la complementarietà degli approcci medico e psicosessuale.

top



Allegati disponibili:
Full text del capitolo


Per gentile concessione di CIC Edizioni Internazionali

FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.