Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
06/03/2017

Adolescenti e contraccezione di emergenza: uno studio tedesco


Graziottin A.
Adolescenti e contraccezione di emergenza: uno studio tedesco
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse

Commento a:
von Rosen FT, von Rosen AJ, Müller-Riemenschneider F, Tinnemann P.
Awareness and knowledge regarding emergency contraception in Berlin adolescents
Eur J Contracept Reprod Health Care. 2017 Feb; 22 (1): 45-52. doi: 10.1080/13625187.2016.1269162. Epub 2017 Jan 6

Valutare la preparazione degli adolescenti sulla contraccezione di emergenza: è questo l’obiettivo dello studio di F.T. von Rosen e collaboratori, coordinato dall’Istituto di Medicina Sociale della Charité-Universitätsmedizin di Berlino, Germania.
La mancanza di informazioni è considerata in Germania uno dei più importanti fattori del mancato ricorso alla contraccezione di emergenza dopo un rapporto non protetto: ma le evidenze oggettive sono scarse, soprattutto riguardo agli adolescenti.
La ricerca è stata condotta su 1.177 studenti di 13 scuole berlinesi, di età compresa fra i 13 e i 16 anni (età media 14.6 anni, deviazione standard 0.67), il 51.4 per cento dei quali maschi. In particolare, sono state valutate le conoscenze su:
- efficacia, finestra temporale di utilizzo e modalità di accesso alla contraccezione di emergenza (EC);
- rischio di gravidanze indesiderate in sei diversi scenari.
Questi, in sintesi, i risultati:
- l’8.7% degli intervistati non ha mai sentito parlare di EC;
- il 38.6% ne conosce l’efficacia;
- solo il 12.7% ne conosce la finestra temporale di utilizzo;
- fra le modalità di accesso, solo gli ambulatori ginecologici sono ampiamente noti;
- la maggior parte degli studenti valuta correttamente il rischio di gravidanze indesiderate negli scenari proposti;
- le ragazze sono meglio informate sui vari temi, eccetto il rischio di gravidanza;
- frequentare una scuola di basso livello accademico ed essere figli di immigrati sono fattori predittivi di una minore preparazione sulla maggior parte dei temi.
In conclusione, gli studenti sono consapevoli dell’esistenza della pillola del giorno dopo, ma molti non sanno come assumerla e come procurarsela. Anche alla luce della recente liberalizzazione dell’accesso alla EC introdotta in Germania, è opportuno accrescere gli sforzi educativi affinché tutta la popolazione abbia le conoscenze necessarie a una scelta realmente informata.

top



FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.