Alessandra GraziottinAlessandra Graziottin
Condividi su
04/07/2013

Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 2


Intervista alla Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 2

Sintesi del video e punti chiave

In Italia, negli ultimi decenni, la sessualità degli adolescenti è stata caratterizzata da tre importanti fenomeni: progressivo abbassamento dell’età media della “prima volta”; netto aumento della promiscuità e della casualità che governa i primi rapporti; insufficiente ricorso alla contraccezione ormonale e al profilattico, con crescita esponenziale del ricorso alla pillola del giorno dopo, delle gravidanze indesiderate e delle malattie sessualmente trasmesse.
Quali responsabilità hanno gli adulti per questa deriva comportamentale? Come si può affrontare l’emergenza medica ed educativa sottesa a questi fenomeni?
Nella seconda parte del dibattito, la professoressa Graziottin illustra:
- come un’adeguata contraccezione sia una precisa responsabilità non solo delle ragazzine, ma anche dei maschi;
- come le adolescenti che fanno sport agonistico abbiano una vita sessuale meno disordinata e più sicura;
- perché la maggior parte delle giovanissime non si protegge sul fronte anticoncezionale e delle malattie;
- i canali comunicativi ottimali per sensibilizzare i ragazzi ad assumersi il loro 50 per cento di responsabilità;
- che cos’è la “monogamia seriale”;
- come il rischio di malattie sessuali sia modificabile con comportamenti responsabili e i giusti stili di vita;
- perché l’alcol aumenta, soprattutto nelle ragazze, il rischio di rapporti non protetti e gravidanze indesiderate.

Seconda parte del dibattito su “Contraccezione e sessualità oggi in Italia - Giovani immaturi nel sesso sicuro”, organizzato il 26 agosto 2011 nell’ambito degli “Incontri al Caffè de La Versiliana” e condotto da Claudio Sottili.
Partecipanti:
- Alessandra Graziottin – Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica, Ospedale San Raffaele Resnati di Milano;
- Franca Fruzzetti – Responsabile dell’Ambulatorio di Endocrinologia Ginecologica e Controllo della Fertilità, Clinica Ostetrica e Ginecologica Universitaria Ospedale Santa Chiara, Università di Pisa;
- Anna Maria Paoletti – Clinica Ginecologica e Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Università di Cagliari
- Francesco Maria Primiero – Professore associato di Ginecologia, Università La Sapienza di Roma.

Per gentile concessione della Fondazione La Versiliana

top


Audio e video stream correlati:
Adolescenti: impatto dell'alcol sulla sessualità e l'affettività
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 8
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 7
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 6
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 5
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 4
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 3
Contraccezione e sessualità oggi in Italia – Parte 1
Adolescenti: come maturare un approccio responsabile alla sessualità
Adolescenti e rapporti a rischio: un'emergenza medica e sociale
Adolescenti e rapporti sessuali: indispensabile proteggersi anche la prima volta
Esiste l'età giusta per la prima volta?

Parole chiave:
Adolescenti e giovani - Contraccezione ormonale - Educazione sessuale e contraccettiva


© 2013 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.